SCRIVICI
chirurgoplasticoroma

A due settimane dall’intervento arriva il momento della rimozione dei punti di sutura, un momento spesso molto temuto dalle pazienti, per la paura di sentir dolore....voglio tranquillizzare coloro che si troveranno ad affrontare questo timore, niente di più ingiustificato. Difatti nella ‘sutura intradermica’ (che non lascia le tacche), il filo passa all’interno della ferita senza fuoriuscirne mai (come nella foto) o fuoriuscendo solo agli estremi della stessa. Trattandosi di un filo riassorbibile, la sola cosa da fare in questa seconda eventualità è tagliare gli estremi dello stesso filo, procedura del tutto indolore. Questo vale sia per le ferite al solco mammario (come nel caso presentato), sia per quelle attorno all’areola....quindi basta paure infondate!!!
Dr. Daniele Cervelli - Chirurgo Plastico - Roma